Samsung Vs Apple: ecco il nuovo spot “derisorio” della Mela

Il SuperBowl è l’evento sportivo più seguito in tutta l’America. E’ rinomato non solo tra gli sportivi come finale del campionato di football ma anche tra gli amanti dello spettacolo per le performances durante l’intervallo tra il primo ed il secondo tempo (quest’anno l’indimenticabile esibizione di Madonna che potete vedere qui) e per gli spot pubblicitari.

Si tratta di pubblicità davvero particolari, a volte vere e proprie storie, create dalle più grandi aziende del mondo che si contendono quello spazio equivalente alla possibilità di avere visibilità davanti a milioni di spettatori. Insomma, l’evento non è solo sportivo ma coinvolge sport, musica, spettacolo e pubblicità tutto in una sola serata.

Quest’anno tra gli spot previsti, vi avevamo segnalato quello della Samsung, spot interessante soprattutto per la vena ironica utilizzata contro un’altra grande della telefonia mobile, la Apple, con particolare riferimento alle interminabili attese che gli applefans sono disposti a fare fuori agli store per poter ottenere uno dei dispositivi della mela morsicata.

Lo spot è stato realizzato per la presentazione del nuovo smartphone Galaxy Note (completamente touch, dal design similie a quello dell’iPhone ma con inclusa una penna da utilizzare sullo schermo al posto delle dita) e vede la partecipazione, tra gli altri, della super modella Miranda Kerr (uno degli angeli di Victoria’s Secret e moglie di Orlando Bloom) e del leader della band britannica The Darkness Justin Hawkins che, nella sua tipica mise stravagante e retrò, canta uno dei loro maggiori successi, I believe in a thing called love, titolo che viene preso in prestito da Samsung per mostrare “l’amore” che scoppia in ogni singola persona (Apple-maniaci compresi) alla visione del telefonino.

Uno tra i ragazzi in fila fuori quello che in tutto e per tutto assomiglia ad un Apple Store, buttate a terra le transenne separatorie grida “Freedom!!!!” (libertà!!!!) e si getta nella mischia insieme a tutti “gli amanti” del nuovo Galaxy Note.

Insomma, lo spot è molto divertente ed ironico, la canzone è molto bella e difficile da non cantare. Ma tutto questo servirà a far sì che il nuovo “bambino” Samsung raggiunga migliori traguardi di quelli di casa Apple?

http://youtu.be/CgfknZidYq0

Commenti

commenti