Italia’s Got Talent – il meglio e il peggio

L’Italia ha talento? è questa la domanda da porsi, e Italia’s got talent, condotto da Simone Annicchiarico e Belen Rodriguez con Rudy Zerbi, Maria De Filippi e Gerry Scotti come giudiciprova a darci la risposta anche questa settimana.

Da notare che in realtà anche questa settimana i talenti sono stati ben pochi se non si conta il talento della simpatia, del far ridere e spesso anche nel rendersi ridicoli, ma adesso facciamo un passo indietro e andiamo a vedere i 5 momenti migliori e i 5 momenti peggiori di questa terza puntata di Italia’s Got Talent

I 5 migliori momenti:

L’uomo che cammina sul cielo è Andrea Loreni che attira sicuramente l’attenzione e si guadagna meritatamente i tre si dei giudici dopo aver attraversato lo studio camminando su un filo.

Alexander De Bastiani il giocoliere equilibrista che ingoglia una spada che inorridisce Maria ma si merita i tre si.

Merita il ‘Best Moment’ anche Massimiliano Corrà, si esibisce mantenendosi con un bastone perchè reduce da un brutto incidente, con “Feeling Good” di Michael Bublè, tre si meritatissimi anche lui.

Tre si anche per Syria Luongo, bambina artista di strada che vive per strada ma non si ritiene per nulla più sfortunata delle altre bambine, infatti se vince i soldi vuole donarli in parte alla gente povera, si esibisce  tra danza ed arte circense.

Il ragazzo che fà free style con lo scooter, Gaetano Scirè, ci propone qualcosa di diverso da ciò che siamo soliti vedere, si merita i tre si e anche il nostro “best moment”.

I 5 peggiori momenti:

La simpatia spesso non basta, anche se ha ottenuto due si passando alla fase successiva và sicuramente tra i peggiori momenti di questa puntata , sto parlando di Otis Mallia e il suo “talento” nel suonare la cornamusa con il sedere.

Criticato altamente da Rudy Zerbi, Emanuele Pompilio artista del Cirque du Soleil, entra in scena chiuso dentro una valigia con due serpenti anche lui vestito da serpente si esibisce ballano ma viene criticato pesantemente da Rudy per come ha trattato i serpenti lanciandoli a terra.

Peggior momento anche per Francesco De Mauro, cantautore di 52 anni che si esibisce con la sua canzone dedicata alle modelle dal titolo appunto “modella”, non si può sentire assolutamente e si merita tutti i 3 no assolutamente.

Freddy Mercury si stà rigirando nella tomba dopo aver sentito la “show must go on” cantata da Matteo Della Negra, dalla serie “siamo sempre tutti più convinti”, Matteo non è d’accordo con il giudizio dei giudici, tre no anzi quattro se contiamo che anche freddy ha premuto il buzz da lassù, in particolare è andato in disaccordo con il parere di Rudy e continuava a ripetere di andare su youtube a riascoltarla, ma quando si è stonati si è stonati non c’è nulla da fare.

Per concludere, uno dei peggiori momenti non di Italia’s got talent, ma in generale di questa settimana televisiva è lo stallone Italiano “solo esclusivamente per le donne” ovvero Stefano Pavoncello che si esibisce in una sua versione di waka waka che definire orrenda è poco, non sò se è più orrenda l’esibizione o Maria che cerca di capire il motivo del nome chiedendo “è una questione di metraggio?”

E voi avete visto Italia’s got talent? quali sono stati i vostri ‘momenti migliori’ e i ‘momenti peggiori’?

Commenti

commenti