Afghanistan, operazioni militari francesi sospese

Parigi- Il Presidente francese, Nicolas Sarkozy, oggi ha annunciato che le operazioni militari svolte in Afghanistan saranno sospese fino a data da destinarsi.

Tale decisione è stata presa a fronte delle ultimissime vicende che hanno coinvolto i soldati impegnati nella provincia orientale di Kapisa: quattro soldati francesi sono stati uccisi da un soldato afghano.

Le forze di sicurezza afghane, forti del futuro ritiro delle truppe straniere previsto per il 2014, cercano di far sgomberare la regione il prima possibile.

I militari francesi uccisi dal 2001 sono ben 82. Un numero che dovrebbe far riflettere non solo i vertici francesi, ma tutti i politicanti dei paesi impegnati in queste missioni di pace che coinvolgono sempre più i civili.

Commenti

commenti