Il Tredicesimo Apostolo terza puntata del 18/01/2012: video, riassunto e immagini

Il Tredicesimo Apostolo sta continuando a riscuotere un enorme successo, nella terza puntata del 18/01/2012 avvengono numerosi colpi di scena. Di seguito un breve riassunto di quanto è accaduto:

Nel primo episodio dal titolo Rachele, padre Gabriel (Claudio Gioè) indaga su un caso molto particolare, Rachele una piccola ragazza scomparsa molti anni prima da un paese, torna con le stesse sembianze di quando era svanita nel nulla. Da quel ritrovamento iniziano a verificarsi strani episodi come la morte del padre della piccola, una moria di pesci e la morte misteriosa del cieco del villaggio che aveva annunciato altre morti e disgrazie.

Claudia (Claudia Pandolfi) nel frattempo indaga nel passato di padre Gabriel, qui scopre che il gesuita era entrato in coma subito dopo la morte di sua madre. Claudia raggiunge Gabriel nel piccolo paese, i due indagando scoprono che in realtà la piccola è la figlia di Rachele che in passato era fuggita in Romania dopo aver messo al mondo la bambina nata dopo lo stupro subito dal parroco del paese.

Verso la fine della puntata ci sarà la morte di un maresciallo dei Carabinieri, questi aveva appena riferito a Claudia che la notte della morte della madre di padre Gabriel c’era anche una guardia di sicurezza a Villa Antinori.

Il secondo episodio si intitola La macchia di Lucifero, una ragazza diviene estremamente violenta e nel paese iniziano a verificarsi degli incendi spontanei. La donna, Nadia, sembra posseduta dal demonio, ma dopo attente analisi si scopre che ha una scheggia di uranio nell’orecchio. Nadia è una profuga di guerra quindi lo stress post traumatico e la radioattività causata dalla scheggia potrebbero amplificare le sue reazioni.

Il finale è pieno di patos, Gabriel inizia ad indagare sempre più a fondo nel suo passato, giunge nella casa dei suoi genitori e viene raggiunto poi anche da Claudia. I due protagonisti trovano un carillon che suona la musica dei suoi incubi. Tra i due poi scatta la classica scintilla e si baciano. Restati nella villa Gabriel viene svegliato dal suono del carillon e una porta si apre, innanzi a lui appare lo spettro del padre.

Se vi siete perso la puntata potete rivederla in streaming, a breve verrà segnalato li link.

Commenti

commenti