Van Rompuy al premier Monti: “Fiducia nell’Italia”

Roma- Il vertice programmato per il 20 gennaio sarà rimandato per richiesta del Presidente francese, Nicolas Sarkozy, impegnato in affari interni.

Angela Merkel intanto non perde tempo, invitando tutti ad azioni convincenti per il rilancio della crescita e dell’Unione.

Sicuramente i rappresentanti dei tre Stati potenti avranno il tempo di rivedere con maggior attenzione le proprie manovre, cercando di migliorare l’armonizzazione delle operazioni comuni.

A Palazzo Chigi il premier Monti ha incontrato il Presidente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy, il quale ha espresso la più totale fiducia nell’Italia, richiedendo il pacchetto sulle liberalizzazioni in settimana.

Commenti

commenti