Taylor Swift per la prima volta su Vogue Usa

La editor-in-chief di Vogue America Anna Wintour da tempo ha deciso di apporre sulla copertina del suo Vogue i volti di celebrities del mondo dello spettacolo, della musica, del cinema, della televisione (e della politica, come dimostra la storica copertina dedicata alla first lady americana Michelle Obama del Marzo del 2009, oltre a quella di Hillary Clinton del Dicembre del 1998). Personalità che per qualche motivo si distinguono dalle altre, fosse anche solo per la loro bellezza.

Questa volta, per il numero di Febbraio 2012, Mrs Wintour ha scelto una giovane cantante country, bionda e dagli occhi color del mare: Taylor Swift. Sulla copertina appare con un grande cappello da spiaggia e tutto fa presagire che, sotto il maglione color senape che si intravede dalla copertina, indossi uno di quei lunghi vestiti di chiffon che ben si accoppierebbe con i lunghi e liscissimi capelli dorati.

La posa è naturale, con lo sguardo quasi sorpreso di una giovane donna che per la prima volta appare sulla “Bibbia della Moda”. Eh già, si tratta proprio della prima cover di Vogue per la Swift e, se l’editoriale avrà dei risultati positivi almeno quanto quelli della copertina, non sarà di certo l’ultima.

Commenti

commenti