Lasciatemi sognare…

Mi chiedo: come mai, la natura ha dato un dono speciale ad alcuni animali, e a noi esseri umani no? L’orso, il ghiro, lo scoiattolo, e altri di cui non ricordo il nome, in inverno vanno in letargo. Sarebbe bellissimo poter fare la stessa cosa…

A un certo punto, diciamo intorno al 15 Novembre, potremmo accantonare in un angolino di casa delle provviste, a cui attingere nei rari momenti di veglia. E in uno di questi, ogni tanto, aprire un occhio, poi l’altro; dare un’occhiata pigramente fuori dalla finestra, stiracchiarsi un pò e poi, tranquillamente riprendere il nostro lungo sonno. Salteremmo completamente tutto il repertorio delle feste natalizie, risparmiandoci un sacco di fastidi.

Sono certa che molti di noi, “scomparirebbero” più che volentieri, almeno per un pò, da questo triste palcoscenico che è diventato il mondo intero. Questo mondo così vuoto, in cui le cronache giornaliere danno solo angoscia e tolgono le speranza, anche a chi, per carattere, è estremamente positivo. Questo mondo fatto di ladri e arruffoni, privo ormai di ideali in cui credere. Questo mondo in cui tutti, chi più chi meno, ci sentiamo così a disagio.

Un lungo letargo e poi svegliarci ritemprati, rinvigoriti: possibilmente in un luogo magico, incantato; in campagna, in montagna, al mare: non importa dove, purchè in mezzo alla natura. Un luogo dove non esistono internet, fax, cellulari, telegiornali, automobili… ma un camino in cui arrostire le castagne, degli amici, degli affetti. Nient’altro…

Sarebbe un pò come ritornare allo stato selvaggio, direbbe qualcuno. Ma se questo mi farebbe ritrovare un pò di calore umano, io ci tornerei volentieri. Lasciatemi sognare…

Commenti

commenti