EA7 Milano davanti con Giachetti

Grazie al successo della Scavolini Pesaro nella gara casalinga contro la Montepaschi Siena e la vittoria ottenuta ai danni dell’Acea Roma, l’Olimpia Milano di coach Sergio Scariolo aggancia i toscani in vetta alla classifica generale.

Ex del match, Jacopo Giachetti conferma l’importanza del suo ruolo nel quintetto meneghino, portando il peso di una responsabilità tramandatagli da Malik Hairston, ancora assente per infortunio, e da Drew Nicholas, spento ma decisivo nel finale.

Il play 28enne mette a segno solo una tripla, decisiva, con ancora trenta secondi sul cronometro e portando il vantaggio dei padroni di casa a quota sette, chiudendo la rimonta costruita dagli ospiti, trascinati da Clay Tucker (20) e Nihad Djedovic (15).

Sergio Scariolo punta forte sul nuovo arrivato Alessandro Gentile (17), ricevendo ottime risposte dal gioco dell’ex trevigiano, partito nel quintetto base e sempre in campo nel corso del primo quarto dell’incontro.

La panchina dell’EA7 Milano si fa sentire con Ariel Filloy (8), protagonista del break che vale il +12 insieme a Jacopo Giachetti, e con Leon Radosevic (11), sempre più convinto dei propri mezzi e delle sue abilità in campo.

“Abbiamo ancora peccato di leggerezza, offrendo all’Acea Roma l’opportunità di girare il match a loro favore dopo un un inizio ottimo. Sono alti e bassi normali per una squadra in costruzione. Una vittoria importante con l’aggancio alla Montepaschi Siena a confermare che quest’anno ci siamo anche noi”.

Coach Sergio Scariolo non nasconde il calo di concentrazione della sua Olimpia Milano, passata dal +18 al +2, con l’ex Marco Mordente a perdere il pallone che sarebbe potuto valere il pareggio, dando conferma ad un evento ormai classico per i meneghini, visto molte volte nel corso dell’attuale stagione in corso.

Il successo contro l’Acea Roma, costruito soprattutto con il gioco di Jacopo Giachetti ed Omar Cook (18), meno passatore e più realizzatore, ed un Ioannis Borousis (10) inizialmente ispirato, permette ai meneghini l’aggancio in vetta a quota 20 punti, tenendone due di vantaggio sulla Canadian Solar Bologna, terza in classifica generale.

Commenti

commenti