Nibali: controllo Uci ed allenamento innovativo

Già protagonista del ricorso all’assoluzione di Alberto Contador, immerso nel caso che lo vide positivo al clenbuterolo nel corso del Tour de France 2010, l’Uci si è presentata ad Olbia, sede del ritiro della Liquigas-Cannondale.

La squadra di Vincenzo Nibali è stata svegliata all’alba, alle sei del mattino, per i prelievi di sangue utili per il passaporto biologico, restando immersi dai controlli sino alle otto, con una fotografia che raffigura il 27enne siciliano nella corsia, con il cappuccio calato in testa in attesa di adempiere ai controlli.

Esami, colazione ed un’uscita di circa tre ore sotto la pioggia per la Liquigas-Cannondale, con una novità che ha attirato le attenzioni di tutti gli addetti ai lavori riguardante le pedivelle dei mezzi utilizzati per l’allenamento.

Pedivelle libere, con i due lati indipendenti l’uno dall’altro, senza vincoli per ottimizzare la pedalata, affinare il gesto atletico e migliorare la coordinazione del movimento in sella alla bici.

L’intuizione realizzata dal preparatore della Liquigas-Cannondale, Paolo Slongo, fotografata e subito inserita su Twitter, viene utilizzata due volte alla settimana da Vincenzo Nibali, anche per sessioni della durata di due ore.

“Le differenze rispetto allo scorso anno sono molte, a partire dal mio livello di stress che è estremamente inferiore. La palestra mi ha fatto bene e sono passato dai 70 chili dell’inverno scorso agli attuali 67,5, sviluppandone uno di muscoli e diminuendo la massa grassa. In questa fase di preparazione mi sento bene e sono pronto per ripartire nel migliore dei modi”.

Il vincitore della Vuelta 2010 debutterà al Tour de San Luis, programmato dal 23 al 29 gennaio, insieme a Filippo Pozzato, esordiente con la Farnese Vini-Selle Italia, ed allo spagnolo Alberto Contador.

Il primo impegno non ufficiale del 27enne siciliano sarà il 6 gennaio, giorno in cui si festeggia l’Epifania, con una cicloturistica nei dintorni di Messina, in cui sarà presente anche Ivan Basso.

Commenti

commenti