Monti convoca i sindacati: emendamenti in vista

Roma- Le parti sociali e l’esecutivo si confronteranno domani a Palazzo Chigi, prima di chiudere la manovra salva-Italia, discussa in questi giorni.

La Camusso, Bonanni e Angeletti infatti hanno espresso il loro disappunto su molti punti del pacchetto, in particolare sulle rigide ed inique misure fiscali e sulla previdenza. Per lunedì i sindacati hanno deciso di scendere in piazza.

In vista dell’incontro con il premier Monti, i tre leaders hanno inviato una lettera in cui si preannuncia il nocciolo della questione: rendere la manovra più equa salvaguardando i redditi più bassi.

Gli emendamenti proposti dalle parti sociali sono stati inoltre redatti in un documento esposto alla Commissione Bilancio e Finanze della Camera, insieme al sostegno delle forze politiche.

La stretta finale alla manovra sarà importante per il nostro Paese ma anche per le sorti dell’Europa.

Commenti

commenti