Chiudere gli occhi e sognare…

Certe giornate sembra non abbiano mai fine. Si corre, si cerca di fare tutto in tempo…

C’è sempre un’urgenza o un impegno da rispettare, arriviamo a sera stravolti e non vediamo l’ora di poterci riappropriare di noi stessi. Ma poi, arriva finalmente il momento in cui possiamo dedicarci dei momenti tutti nostri. I riti a cui non vogliamo e non possiamo rinunciare…


Se ci riflettiamo sono pochi, ma importantissimi. Ci spogliamo, ci mettiamo comodi, poi andiamo in bagno a lavarci i denti. Noi donne magari perdiamo un pò più di tempo per struccarci, quindi una veloce occhiata in giro per assicurarci che tutto è a posto e finalmente, ci infiliamo a letto, sotto le coperte. Deliziosa sensazione allungare le gambe, stiracchiarsi un pò, afferrare il libro e riprendere a leggere dal punto in cui abbiamo lasciato il segno la sera precedente.
Oppure fantasticare sulla trama o distrarsi, persi nei propri pensieri… poi, lasciare piano piano che il sonno si impossessi di noi e ci trasporti con sè. E’ bellissimo lasciarsi andare in quel momento, chiudere gli occhi lentamente, e sognare…

Commenti

commenti