Milano supera Siena dopo 5 anni

Dopo una serie di 21 sconfitte consecutive subìte in cinque anni, fra regular season e playoff, l’Olimpia Milano riesce nell’impresa di superare la Montepaschi Siena di Simone Pianigiani.

In un Forum al completo, i ragazzi di Sergio Scariolo mettono a segno un trionfo storico per la società meneghina, tristemente abituata a subire sonore lezioni nei confronti con i toscani negli ultimi anni.

Il diamante della serata è Danilo Gallinari, ancora per poco nelle fila dell’EA7 Milano visto le voci in arrivo dagli Stati Uniti riguardanti il lockout della NBA, autore di 15 punti.

Il ragazzo di Sant’Angelo Lodigiano sale in cattedra nel momento decisivo, con i suoi sotto di un punto e palla in mano alla Montepaschi Siena con poco più di un minuto sul cronometro.

Contropiede e fuga del giovane talento proveniente dai Denver Nuggets, fermato dall’antisportivo fischiato ai danni di Rymantas Kaukenas ed i due liberi del sorpasso messi a segno.

Nove punti nell’ultimo quarto per Danilo Gallinari ed il ritorno al successo dell’Olimpia Milano ai danni della Montepaschi Siena al termine di un match emozionante, combattuto sino al suono della sirena finale.

Stefano Mancinelli, protagonista di un avvio di stagione in sordina, mette sul campo una sublime prestazione, ripresentandosi come il grande giocatore visto nel campionato scorso.

Orfana di David Moss, coach Simone Pianigiani deve rinunciare all’unica ala, optando per un inserimento veloce di Igor Rakocevic, arrivato dai turchi dell’Efes Pilsen, nel gruppo plurivincente dei toscani.

Tornata in testa al campionato, vincendo lo scontro con i grandi rivali della Montepaschi Siena, l’EA7 Milano si lancia sul mercato in cerca di una guardia tiratrice e penetratrice in vista della prossima partenza di Danilo Gallinari in direzione Denver.

“Siamo in una fase di costruzione e questo successo è un’enorme soddisfazione per la società e per il gruppo. Dobbiamo imparare a raggiungere la continuità del risultato”, così Sergio Scariolo ha commentato l’importante vittoria dei suoi mentre Simone Pianigiani opta per la sdrammatizzazione, scherzando sul ritorno a casa di Danilo Gallinari, uomo partita dei meneghini.

“Spero che la NBA riapra presto. Gli errori sui tiri e dalla lunga distanza sono stati il problema principale. Dall’antisportivo fischiato a Rymantas Kaukenas siamo caduti nell’ingenuità generale. Dobbiamo ripartire migliorando la condizione del gruppo, pensando al futuro. Sono nervoso per la sconfitta, mi girano”.

Commenti

commenti