Inquinare si può: basta pagare!

Ormai è un delirio! Stanno rivoltando Milano come un calzino! Perfino il ponte, hanno impacchettato. Nel giro di pochissimi giorni in tutte le vie della mia zona sono apparse le strisce blu. Inoltre ho letto che da Gennaio pagheremo 5 euro per andare in centro, indipendentemente dall’auto con cui si circola: anche se ipoteticamente andasse non a benzina o gasolio, ma a essenze di fiori che lascerebbero lungo il tragitto un gradevole profumo…

Che dire: Pisapia ci sta dando dentro! Ha aumentato i biglietti dei mezzi pubblici e fin qui, nulla da dire…  è anche vero che il prezzo del biglietto era rimasto invariato da 10 anni circa, per la precisione da quando è entrato in vigore l’euro, per cui è naturale che ci sia questo aumento. E’ vero che il costo degli abbonamenti è rimasto più o meno uguale e che così è incentivato l’uso di tram e metrò, invece di usare l’auto… ma al di là dell’ecologia che può premere o no, 5 euro per entrare in centro mi sembrano decisamente eccessivi! Basta pagare e possiamo allegramente inquinare… fa pure rima…

Inoltre il fatto che abbia tolto i posti gratuiti alla scala ( che secondo me non era male… almeno qualcuno avrebbe avverato un sogno, di tanto in tanto) secondo me è una mossa intelligente per ottenere consensi. Il discorso è lungo… ma mi chiedo: se fosse stata la Moratti a prendere la stessa iniziativa ( e non è che mi piacesse pure lei) che è stata criticata tantissimo per l’ecopass, chi acclama Pisapia avrebbe avuto le stesse parole di comprensione?

Milano è la mia città e la amo. Se ci sono cose positive di cui parlare, lo faccio tranquillamente e obbiettivamente… infatti, più volte l’ho fatto. Ma noto anche tutto quello che non va… il degrado delle periferie, il centro che al contrario gode di privilegi che noi in Bovisa ci sogniamo, e molto altro ancora che sarebbe lungo descrivere. Qui un poliziotto lo vedi col cannocchiale… è proprio vero: ognuno guarda quello che vuole guardare…

Commenti

commenti