Pd, la Capitale manifesta nel nome del cambiamento

Roma- Nell’aria c’è il fervore del cambiamento e della ricostruzione. Sabato 5 novembre rimarrà nella storia come data della manifestazione indetta dal Partito Democratico.

L’appuntamento è previsto per le due del pomeriggio a Piazza San Giovanni, reduce della manifestazione tramutata in guerra civile dai black block lo scorso mese. Sicuramente si ricorderà la “bella figura” del nostro premier Berlusconi, emarginato dai leaders europei, nell’incontro del G20 di ieri.

Un grande giorno per le opposizioni, che accolgono con ansia la fine del berlusconismo, in seguito all’esiguo numero dei parlamentari della “maggioranza”.

In programma ci sarà prima la musica, con ospiti come Marlene Kunz, Roberto Vecchioni, già presente alla manifestazione di dicembre in difesa della Costituzione, e la band multietnica dei Med Free Orkestra.

Seguirà la politica, con Bersani, Bindi, Di Pietro, e l’attesissimo sindaco di Firenze Renzi, protagonista di alcuni battibecchi con il leader Bersani, nei giorni scorsi.

I partecipanti sono attesi da qualunque fazione politica, ma sicuramente saranno uniti dalla voglia di cambiamento. Una politica di responsabilità nazionale che si preoccupi delle reali difficoltà del Paese a livello internazionale e non, in fondo, è un desiderio che ognuno di noi vorrebbe veder esaudito.

Buona manifestazione!

Commenti

commenti