Alessandra Scafuri
1 novembre 2011

Grecia, politiche per referendum su aiuti europei

Pinterest

Bruxelles- La Commissione europea notifica di aver ricevuto il documento formale di cui necessitava per dibattere sul progetto referendario indetto dal governo Papandreou riguardo ai 130 miliardi di euro di aiuti dall’ Unione europea.

Ieri sera Papandreou ha annunciato alla Nazione il referendum e solo da pochi minuti oggi ha inviato la notizia a Bruxelles. Adesso tutti si chiedono se effettivamente la Grecia potrebbe o meno uscire dall’euro.

Tale atteggiamento “misterioso”ha insospettito e irritato la Germania, dal momento che questi aiuti costano molti sacrifici all’Europa intera; per la Germania, la Grecia starebbe cercando di sottrarsi agli accordi siglati, con il solo fine di ottenere i fondi promessi per il rilancio dell’economia ellenica.

Una partita ancora aperta dunque che rischia di vanificare gli sforzi degli ultimi mesi. Da Parigi arriva l’avvertimento che un “no” al referendum rappresenterebbe un grave shock, proprio come il referendum stesso.

I mercati hanno reagito male alla notizia e molti investitori, volendo operare su settori di basso ma sicuro rendimento, onde evitare i rischi, seppur di alto rendimento, si allontanano dalle borse in crisi.

 

 

Commenti

commenti

Cosa ne pensi?

People & Brands