Bce, i tre obiettivi macroeconomici per l’Europa

Bruxelles- Gli obiettivi macroeconomici che l’Europa deve raggiungere in fretta a fronte dell’attuale situazione sono tre: la crescita, l’abbattimento della disoccupazione e soprattutto la stabilità dei prezzi.

Quest’ultimo traguardo è il compito fondamentale che è stato assegnato alla Banca centrale europea, corrispettiva dell’istituto americano Federal Reserve, la quale si occupa di monitorare gli andamenti inflazionistici degli States.

Ecco che per salvaguardare l’Europa dagli attacchi dei mercati, i dirigenti della Bce richiedono maggior attribuzioni; per farlo è necessario modificare l’articolo 105 del Trattato che istituisce la comunità europea, che prevede il sistema europeo delle banche centrali.

La difficile situazione richiede una stabilità della politica economica adottata dalla Bce, afferma Mario Draghi, l’italiano presidente dell’istituto europeo, nel giorno in cui la borsa di Milano crolla a picco, insieme alle altre borse europee.

Commenti

commenti