19 Ottobre: cosa accadde oggi?

Il 19 Ottobre è una data importante da vari punti di vista: storico, sportivo, tecnologico. Ad alcuni potrà sembrare un giorno come un altro ma la noi stra rubrica “accadde oggi” rende in realtà ogni giorno un giorno speciale! Ecco allora alcuni anni per cui il 19 Ottobre è stato fondamentale:

• 1781 – Il maggior generale Lord Charles Cornwallis si arrende a George Washington e Jean-Baptiste Donatien de Vimeur, conte di Rochambeau, a Yorktown (Virginia), ponendo fine alla Guerra d’indipendenza americana.

• 1812 – Napoleone I di Francia si ritira dalle porte di Mosca.

• 1873 – Le università di Yale, Princeton, Columbia e Rutgers, stilano le prime regole del football americano.

• 1912 – L’Italia prende possesso di Tripoli, in Libia, dall’Impero ottomano, al termine della Guerra Italo-Turca.

• 1933 – La Germania esce dalla Società delle Nazioni.

• 1944 – Forze statunitensi sbarcano nelle Filippine.

• 1973 – Il Presidente statunitense Richard Nixon rifiuta la richiesta della Corte d’Appello di consegnare i nastri del Watergate.

• 1979 – In Italia il primo sciopero dei controllori di volo porta alla crisi dell’ITAV e alla nascita dell’AAAVTAG, poi ENAV.

• 1987 “Lunedì Nero” della borsa di Wall Street, crollo dell’indice Dow Jones ed esplosione di un’enorme bolla speculativa, inevitabile effetto della sopravvalutazione dei prezzi delle azioni.

• 2005 In Iraq inizia il processo all’ex-dittatore Saddam Hussein.

• 2007 – La Fontana di Trevi viene colorata di rosso ad opera della «Ftm Azione futurista 2007».

Nel 2011 questa data è importante soprattutto nell’ambito delle tecnologie: in California è stato decretato lo Steve Jobs Day, dedicato allo storico CEO della Apple recentemente scomparso a causa di un cancro al pancreas. In quest’occasione così speciale si terrà un evento esclusivo nella sede principale di Cupertino a cui potrà partecipare il personale sia fisicamente sia virtualmente: per coloro che sono in California l’appuntamento è alle 10:00 (ora locale-in Italia circa le 19:00) all’anfiteatro all’aperto del campus Infinite Loop; i dipendenti di tutti gli altri Apple Store sparsi in giro per il mondo potranno assistere alla commemorazione attraverso un webcast via Internet. Gli store della mela chiuderanno infatti i battenti per un’ora, in modo da potersi dedicare ensamble al ricordo dell’uomo che ha cambiato il mondo dell’hi-tech.

 

 

Commenti

commenti