Roma offre il primo car sharing comunale

Parte a Roma – nella capitale – il primo progetto nazionale di Car Sharing offerto dal comune.

La città, infatti, mette a disposizione di un condominio due automobili che potranno essere utilizzate, previa prenotazione, dai condomini ad un prezzo minore di quello del trasporto pubblico – si parla di circa 2 euro per ora.

Come sappiamo già ci sono servizi di car sharing o carpooling utilizzati da molti utenti per far fronte a spostamenti e passaggi low-cost, ma quello attivato in via di Casal Bertone 66, quartiere Tiburtino in una palazzina di nuova costruzione potrebbe essere l’inizio di un nuovo modo di ripensare la città da parte delle istituzioni.

Per ora, come spiega a WiredSandro Bartolucci, responsabile del car sharing dell’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità di Roma Capitale sono state messe a disposizione una 500 e un Doblò ma in un futuro immediato ci saranno nuove proposte anche su immobili di vecchia costruzione.

Il progetto prevede anche di offrire ai cittadini le auto a basso impatto ambientale, infatti nelle nuove costruzioni sono previste le colonnine per il rifornimento “green“.

Via | carsharing Roma

 

Commenti

commenti