Chanel s/s 2012: una collezione “in fondo al mar”!

Sembrava di essere in una favola, in un mondo fatato o, meglio: nel film Disney “The Little Marmaid”! La sfilata della collezione s/s 2012 di Chanel che ha avuto luogo oggi alla Paris Fashion Week era tutta incentrata sugli elementi del mare e dell’acqua.

Karl Lagerfield sembra essere ossessionato dai fondali marini, vista non solo la collezione che ha disegnato ma anche l’ambientazione: ben 2.600 gli invitati ad un défilé che si è svolto all’interno di un ampio spazio in cui è stato riprodotto un acquario completamente bianco nel quale gli ospiti, tra cui star internazionali del calibro di Uma Thurman, Jared Leto, Alexa Chung, Clémence Poésy, hanno assistito ad un vero e proprio spettacolo piuttosto che solo ad una sfilata.

Tutto era parte della coreografia: le bellissime modelle indossavano scarpe con tacchi che ricordavano il ramo di un corallo, abiti con squame di colori cangianti, bianco, azzurro, le alghe rappresentate da pizzi, pastiglie argentee ricamate per riflettere la luce, giacche iridescenti che ricordano meduse. Tra gli accessori spicca la “Soft Shell Bag”, nuova it bag presentata da Chanel, ripiegabile e molto leggera. Per entrare ancora più nell’atmosfera, le modelle avevano incastrate sulla schiena, sul naso e sulle orecchie delle perle bianche, a ricordare il guscio di molti abitanti del mare. Non è mancato lo stile bon ton degli abiti Chanel, abbinati talvolta a stivaletti alla caviglia con tacco basso e piatto secondo una scelta non proprio azzeccata.

Oltre al bianco e ai colori tipici delle acque marine, non è mancato il nero e un tocco di colore con il verde pallido di alcuni capi. Il finale ha visto Karl Lagerfield in passerella al fianco delle sue modelle e della cantante e sua ultima musa Florence Welch.

Commenti

commenti