Per sedare la tosse

Per facilitare l’espettorazione ci sono molti rimedi. Un sollievo notevole si può ottenere dallo sciroppo di borragine e da altri, di cui vi descriverò l’esecuzione.

Sciroppo di borragine:  portare a ebollizione succo di borragine (una tazza) con miele (due tazze), rimestando continuamente. Togliere il composto dal fuoco e stemperarlo con il succo di due mezzi limoni. Imbottigliare e chiudere ermeticamente, quindi, al bisogno, prenderne uno o due cucchiai al giorno secondo la necessità.

Sciroppo di trifoglio rosso: far bollire mezzo litro di miele e mezzo di acqua; aggiungere 30 gr di fiori freschi di trifoglio ben lavati per altri 15 minuti, lasciar raffreddare e conservare in frigorifero. Uno o due cucchiai al giorno.

Sciroppo di viole mammole: far bollire due tazze di acqua e versare su 250 gr di fiori e steli di viole disposti in un recipiente largo; coprire e lasciare in infusione tutta una notte. Al mattino bere l’infuso.

Commenti

commenti