Bafta “Brits Watch” Gala 2011: Hollywood guarda alla novità!

La Bafta, accademia britannica delle arti cinematografiche e televisive, ha organizzato lo scorso sabato 9 luglio presso il teatro Belasco di Los Angeles il prestigioso Gala “Brits Watch” volto ad aprire le porte di Hollywood a quarantadue giovani artisti emergenti provenienti dal Regno Unito. L’evento, collaterale ai Bafta Awards tenutisi lo scorso febbraio a Londra, ha visto la presenza di molte star dello show business tra cui Nicole Kidman, Blake Lively, Jennifer Lopez, Barbra Streisand, Tom Hanks, Jennifer Garner e Harvey Weinstein che, insieme a tutti gli altri partecipanti, hanno assistito alla presentazione di estratti delle opere dei giovani emergenti in modo da creare interesse e sopratutto contatti.

La lista dei prescelti includeva attori, registi, produttori, animatori, costumisti, montatori e creatori di videogiochi, giovani promesse del mondo dei media britannici sempre ben accolti ad Hollywood grazie innanzitutto al vantaggio linguistico e alla rinomata tradizione cinematografica e televisiva con marchio british che sempre di più si sta affermando anche a livello internazionale (ne sono un esempio la saga di Harry Potter, quella di Bridget Jones o il recente film con protagonista Colin Firth, “Il Discorso del Re”-trionfatore agli Oscar Britannici e a quelli Statunitensi).

Ma gli emergenti non sono stati gli unici protagonisti della serata: la moda ha fatto la sua parte. Il red carpet è stato acceso dai bellissimi abiti scelti dalle ospiti: dall’Armani di Jennifer Garner, allo splendido Marchesa di Blake Lively (che ha completato l’outfit con le intramontabili Loubutin), all’Eliee Saab di Nicole Kidman, a quello che, insieme alla donna che lo portava, è spiccato tra tutti: un meraviglioso Alexander McQueen lilla chiaro, legato alla minuscola (forse troppo?) vita della neo Duchessa di Cambridge Kate Middleton. La futura regina era accompagnata dal suo principe (tra l’altro presidente dei Bafta) e la coppia è stata probabilmente uno dei trampolini (mediatici) di lancio della serata.

Ricordiamo che i due giovani sposini erano in visita in America dove sono rimasti per undici giorni, tra Canada e Stati Uniti, in cui hanno partecipato a varie iniziative di beneficenza, incontrato l’esercito canadese e mostrandosi ancora una volta come la coppia di reali più glamour che ci sia.

Commenti

commenti