Dreamland – La terra dei sogni la recensione del film

Un film interessante che è in prossima uscita nelle nostre sale il prossimo 08 luglio vi sto per parlare del film “Dreamland – la terra dei sogni”.

Il piccolo Giacomo, dopo essere stato imbarcato su una nave di immigrati verso gli stati uniti dai propri genitori, diventa l’aitante James che lavora in un’officina della California insieme al suo padrino.

Ma il padrino di James non è eterno e quando muore il nostro protagonista perde ogni suo riferimento e inizia a far parte di una gang i teppisti, che passano le serate a bere birra, giocano a biliardo e a estorcere denaro ai commercianti che risiedono proprio nel piccolo quartiere italiano dove vive lo stesso James. Dopo una violenta rissa dove James coinvolto, lo stesso rimane ferito e viene soccorso proprio da Frank, uno dei commercianti con il quale proprio James era stato particolarmente rude nell’estorcergli del denaro…

Nessuno riesce a capire come mai Frank ha deciso di accoglierlo in casa sua,anche la moglie gli ricorda che James non è mai stato buono con lui, ma Frank non ascolta nessuno e lo accoglie a casa proprio trattandolo come il figlio che ha perso quando era giovane. In questo modo Frank gli darà  l’opportunità di riscattarsi e di dimostrare che lui non è l’uomo che appare ma molto di più…  

Per maggiori informazioni: http://www.laterradeisogni.it/

Commenti

commenti