Spaghetti di soia con verdure e gamberetti

Diamo un tocco esotico alla cucina, di tanto in tanto! Cosa c’è di meglio degli spaghetti di soia, piatto tipico cinese? La mia ricetta prevede verdure e gamberetti, oltre che la salsa di soia… “quasi” identici a quelli originali, ma con un tocco in più.

Infatti uso l’olio extravergine d’oliva come condimento. E le verdure le salto brevemente in una padellina antiaderente, in modo che risultino sode e croccanti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr di spaghetti di soia
  • 2 cipolle piccole
  • 4 carote
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 2 zucchine
  • 200 gr di piselli
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe
  • sale
  • 300 gr di gamberetti
  • curry
  • salsa di soia

Lavate le verdure e tagliatele tutte a striscioline (julienne).
In una larga padella antiaderente fate soffriggere le cipolle, quindi aggiungete le verdure e fatele saltare brevemente, dopo averle salate e pepate. Ricordate che devono restare molto compatte, quasi crude. 5 minuti di cottura sono sufficienti.

Nel frattempo mettete in ammollo gli spaghetti per qualche minuto, scolateli e poneteli in una ciotola da parte, districandoli con una forchetta. Fate saltare con un pò d’olio i gamberetti lavati e sgusciati, avendo cura di eliminare il filo nero che contengono all’interno (budello). Ricordate: devono cuocere pochissimo, altrimenti diventano duri.

Uniteli al condimento e alle verdure, quindi aggiungete salsa di soia in quantità abbondante, aggiustate di sale e pepe, unite gli spaghetti e una spolverata di curry, e fate saltare brevemente il tutto. Serviteli ben caldi.

Commenti

commenti