Marcello Sorgi presenta: “Il Grande Dandy”

Questa sera 09 Giugno alle 18:30, presso lo Spazio Krizia in via Manin, 21 a Milano, Marcello Sorgi che presenterà il suo ultimo libro intitolato: “Il Grande Dandy”. Durante la presentazione interverranno Chiara Beria di Argentine e Alain Elkann.

Il Grande Dandy, è la storia della vita spericolata di Raimondo Lanza di Trabia l’ultimo principe siciliano, che andrà a raccontare quarant’anni di storia italiana proprio nella vita dell’ultimo gattopardo.

Lui il discendente illegittimo di Federico Barbarossa, fu anche amico di Galeazzo Ciano, Gianni Agnelli, Ranieri di Monaco, Aristotle Onassis, lo scià Reza Pahlavi, Renato Guttuso…fu il fidanzato di Susanna Agnelli, l0amante di Joan Crawford, Rita Hayworth, Edda Ciano; il suo istruttore di guida fu proprio il grande Tazio Nuvolari. Raimondo Lanza fu anche il presidente del Palermo tanto da portarlo in serie A.

Ecco allora un racconto tra mito e realtà, con splendidi aneddoti e anche leggende, proprio il principe Raimondo Landa di Trabia ha vissuto ben 40 anni di storia italiana come: playboy, spia fascista proprio durante la guerra di Spagna, mediatori con i partigiani, informatore per gli americani con quali tratto proprio lo sbarcò in Sicilia, un corridore automobilistico, l’inventore del calciomercato oltre ad essere anche un imprenditore, un uomo che ha saputo vivere la sua vita pienamente, fino a che il 30 Novembre 1954, si uccise buttandosi dall’Hotel Eden i Roma, una morte che andò ad ispirare Domenico Modugno che scrisse la canzone “Vecchio Frak”…

Ma parliamo un po’ dell’autore di questo splendido libro.

Marcello Sorgi, è un giornalista che è anche stato direttore del Giornale Radio Rai, del Tg1 e anche della Stampa, di cui continua ad oggi ad essere editorialista e anche inviato; ha critto “La testa ci fa dire, un libro con Andrea Camilleri (Sellerio 2000) Edda Ciano e il comunista (Rizzoli 2009) e Le amanti del vulcano (Rizzoli 2010).

L’ingresso è libero

Per maggiori informazioni: http://www.krizia.it/home.htm

Commenti

commenti