Calcio Scommesse: la serie A rischia grosso

Ieri il procuratore capo di Cremona Roberto Di Martino ha affermato:

“Ho la sensazione che ci siano grossi problemi in serie A, che ci siano incontri truccati, ma senza riscontri una sensazione non è una prova. La sensazione è che in serie A le combine non siano tra i giocatori ma tra le società”.

Intanto spuntano i nomi di altri giocatori illustri, il capitano della Giallorossa (Francesco Totti che però ha già demandato i propri legali ha salvaguardare la sua immagine) e Christian Vieri che minaccia querele. Per ora solo illazioni ma dopo Calciopoli non doveva essere tutto limpido e corretto? Moggi non era il male del calcio? Eppure siamo ancora tutti qui ad attendere nuovi verdetti.

fonte: Gazzetta.it

Commenti

commenti