Tagliolini con polpettine al forno

Una ricetta come questa va gustata da sola. La cucina calabrese è fatta di cose leggerissime a base di verdure, ma anche da piatti estremamente ricchi. Dopo i quali è consigliabile non portare a tavola una seconda pietanza.

Ci sono dentro ingredienti che di per sè, “sono” un secondo! Da preparare la domenica o nei giorni di festa, anche abbastanza in anticipo se volete fare una passeggiata prima di pranzo. Così, al rientro, basta solo infilare la teglia nel forno…

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di tagliolini freschi all’uovo
  • 200 gr di polpa mista (manzo, vitello) tritata
  • 1 uovo
  • 100 gr di pane raffermo
  • 50 gr di pecorino grattugiato
  • 150 gr di piselli
  • 750 gr di passata di pomodoro (io preferisco i pomodori pelati schiacciati grossolanamente)
  • 200 gr di mozzarella
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 cipolla
  • sedano
  • carota
  • basilico
  • prezzemolo
  • olio
  • sale

Preparare delle polpettine impastando il pane, precedentemente ammollato e ben strizzato, con la carne, l’uovo, una bella manciata di pecorino grattugiato, il sale e il prezzemolo. Sbollentare i piselli e scolarli. Rosolare nell’olio un trito di cipolla, sedano e carota, sfumare con il vino; aggiungere i piselli, la passata, salare e fare cuocere per circa mezz’ora, mescolando spesso e avendo cura che il sugo non attacchi sul fondo della pentola.

Unire le polpettine, il basilico sminuzzato e continuare la cottura per altri 20 minuti.

Lessare i tagliolini, scolarli al dente e condirli con una parte del sugo e il formaggio rimasto. In una teglia unta con un velo di sugo, mettere una parte di pasta coprendola poi con altro sugo e la mozzarella tagliata a dadini, avendo cura di distribuire uniformemente le polpettine. Coprire con la pasta rimasta, il sugo residuo e un’altra bella manciata di formaggio grattugiato. Infornare a 180 gr per 30 minuti.

Commenti

commenti