Paul: la recensione del film

Siete pronti per un’incontro ravvicinato del terzo tipo? Beh allora siete pronti per Paul un commedia decisamente interessante in prossima nelle nostre sale il 01 Giugno.

Paul è un alieno che negli ultimi anni 60 e stato appeso proprio fuori da una base militare top-secret, la cosiddetta area 51;

per ragioni apparentemente non comprensibili, Paul scappa saltando a bordo di un camper che è stato noleggiato da due terrestri Graeme Willy e Clive Collings. Ecco che ha inizio un viaggio molto interessante dove Paul conquista i due uomini mentre vengono braccati da agenti federali e anche dal padre di una donna che si aggiunta a questo gruppetto decisamente particolare.

Nel mentre tra scene esilaranti e anche strambe Graeme e Clive progettano u piano per far fuggire Paul sulla sua nave madre, per evitare che questo strambo ma anche fantastico alieno non venga riacciuffato e sezionato per essere studiato…

Un film decisamente   bello, che vi farà morire dal ridere, che vi porterà in un mondo del tutto diverso nel  mondo di Paul, un alieno che va a sdrammatizzare e anche cancellare gli stereotipi che riguardano gli omini verdi, in modo simpatico allegro e anche decisamente strampalato, un film da vedere che saprà regalarvi una bella serata. Vi auguro una buona visione

Per maggiori informazioni: http://www.cinema.universalpictures.it/website/paul/

Commenti

commenti