Maghi e fattucchiere

Chissà perchè mi è venuta in mente Vanna Marchi stasera…

Forse perchè ho preso in mano il telecomando della tv dopo tantissimo tempo, e non ho fatto altro che fare “zapping” da un canale all’altro per

circa un’ora nel pomeriggio.

Il risultato, è stato quello di prendere atto del fatto che la mia avversione verso la tv è motivata… decisamente motivata.

Non c’è nulla che mi dia la sensazione di essere interessante: i film in programmazione li ho visti tutti. La politica non mi appassiona, i talk show mi deprimono. Le fiction mi fanno quasi scompisciare dalle risate, a guardare la recitazione di certi attori nostrani…

Sarò io forse a essere troppo esigente, perchè altrimenti non mi spiego come mai gran parte della popolazione passa davanti alla tv gran parte della serata, e in alcuni casi, anche gran parte della giornata.

Mi è venuta in mente Vanna Marchi, quando sono incappata in più di un canale dedicato alla cartomanzia.

Pseudo santoni e fattucchiere da strapazzo, dispensano allegramente consigli e previsioni su amore e fortuna, sui problemi del lavoro e sul futuro in generale di persone disperate, che in essi vedono forse la soluzione alle loro angosce. Sono lì tranquilli a “divinare” il futuro di chi telefona a quel numero, il cui costo già di per sè per me è una vera e propria truffa.

Danno numeri del lotto e programmano separazioni o grandi amori, illudono chi chiama con l’ipotesi di eventi stabilianti che potrebbero rivoluzionare la loro vita.

Sono sbalordita… che ci fanno questi personaggi che incutono terrore in soggetti influenzabili e psicologicamente deboli, in tv?

Perfino le fatture, la jella, i riti propiziatori e i vari esorcismi vengono elargiti sotto forma di velate allusioni… certo: dirlo chiaramente potrebbe essere pericoloso, visto che” striscia la notizia” è in agguato!

Non dovrebbe essere un programma televisivo a reclamare giustizia, ma gli organi competenti… già, dimenticavo: sono tutti occupati con Berlusconi e il suo harem!

Mi chiedo perchè…

Perchè Vanna Marchi è stata arrestata e tutti gli altri sono liberi di scorrazzare nell’etere televisivo? Forse era solo un modo per dare un contentino a noi poveri italiani? Un solo capro espiatorio che vale per tutti… un’esempio per soddisfare l’opinione pubblica.

Se giustizia dev’essere, lo deve essere per tutti.

Commenti

commenti