Sucker Punch: la recensione del film

Sucker Punch è un film del 2011 diretto da Zack Snyder registra tra gli altri di 300, con protagoniste Emily Browning, Vanessa Hudgens, Abbie Cornish, Jamie Chung e Jena Malone. Il film è un viaggio onirico e fantascientifico che si svolge all’interno di un ospedale psichiatrico durante gli anni ’50. Prima di descrivere il film vi annunciamo che sia in America che in Italia è stato un clamoroso flop, un flop che però ha dell’incredibile e vi spieghiamo anche il perché.

Tutto il film ha delle immagini magnifiche, fotografie e computer grafica sono di altissimo livello, la colonna sonora è perfettamente in sintonia con ogni scena del film. Le canzoni White Rabbit di Jefferson Airplane e Love is the Drug di Roxy Music fanno parte della lista tracce, cantate dal cast o modificate per la situazione. Sul sito web ufficiale del film, è stato poi indicato come Tyler Bates (compositore di Watchmen) e Marius de Vries avrebbero realizzato la colonna sonora (wikipedia.org).

Ma perché non ha funzionato? Molti blog e siti del settore riferiscono di una pessima critica ricevuta negli States, la qual cosa lascia per lo meno perplessi. Il film non è scontato, le attrici sono perfette nella parte e recitano molto bene, gli stessi colori, come già scritto, sono in armonia con il viaggio intrapreso dalla protagonista. Chi ha apprezzato Sin City o anche lo stesso 300 non potrà non amare questa pellicola. Voto 8, consigliatissimo!

il trailer ufficiale in italiano:

http://youtu.be/gZFPa__N3-0

Commenti

commenti