Fantacalcio: consigli 31° giornata

La 31° giornata è soprattutto MilanInter e non potrebbe essere altrimenti. Il derby della Madonnina deciderà le gerarchie in testa, ma a beneficiarne potrebbero essere le dirette inseguitrici, Napoli e Udinese, per un campionato mai così equilibrato negli ultimi anni. I partenopei ospiteranno la Lazio in un altro big match, mentre i friulani faranno visita ad un Lecce sempre più invischiato nella lotta per non retrocedere. A proposito di salvezza, partite delicate anche Chievo – Sampdoria (scontro diretto e quasi ultima spiaggia, soprattutto dal punto di vista psicologico, per i blucerchiati), Parma – Bari, Brescia – Bologna e Cesena – Fiorentina. Di sicuro fascino anche il derby siciliano tra Catania e Palermo, con gli etnei in cerca di punti-tranquillità, e una classica della serie A, Roma – Juventus, con i giallorossi ancora al centro di vicende societarie e i bianconeri nuovamente incerottati. Chiude il quadro Genoa – Cagliari, quasi un anticipo di fine stagione vista la posizione in classifica delle due squadre e la conseguente assenza di obiettivi.

Ecco gli “in” e gli “out” della settimana secondo il nostro giudizio:

BRESCIA – BOLOGNA

Nel Brescia, gli uomini chiave sono sempre loro, Caracciolo, Eder e Diamanti, ma il più in forma in questo momento sembra il brasiliano; si è dimostrato portiere affidabile anche Arcari; qualche dubbio negli altri ruoli, lasceremmo fuori Accardi, Zanetti, Hetemaj e l’ancora acerbo Daprela. Nel Bologna, si parte da Di Vaio e Ramirez; crescono bene Casarini e Della Rocca, ma la giovane età ogni tanto gli costa prove sottotono; occhio piuttosto a Khrin ed Ekdal, possibili sorprese; in difesa si rischiano Viviano e Rubin; fuori anche Moras e Portanova.

IN:              Arcari, Kone, Caracciolo, Eder, Viviano, Rubin, Ekdal, Ramirez, Di Vaio

OUT:          Accardi, Hetemaj, Zanetti, Daprela, Moras, Portanova, Casarini, Perez

MILAN – INTER

Nel Milan ancora orfano di Ibra, i giocatori in grado di accendere il derby sono Pato, Robinho e un Cassano però in fase calante; occhio anche a giocatori di grinta e temperamento come Boateng, possibile sorpresa, Gattuso e Thiago Silva; lasceremmo fuori invece un Nesta sempre precario dal punto di vista fisico, Antonini, Van Bommel, Flamini e Seedorf (ma attenzione, l’olandese è giocatore da grandi match e “apre” le partite). Nell’Inter, scommettiamo su Eto’o e Sneijder uomini-derby; ok anche Cambiasso, Stankovic, Julio Cesar e Maicon; un filo dietro Pazzini; no Cordoba, Chivu e Thiago Motta.

IN:              T. Silva, Boateng, Robinho, Pato, J.Cesar, Cambiasso, Sneijder, Eto’o

OUT:          Abbiati, Antonini, Nesta, Van Bommel, Cordoba, Chivu, T. Motta

NAPOLI – LAZIO

Nel Napoli puntiamo sui soliti, Cavani e Lavezzi, con Hamsik subito dietro; in forma anche Maggio; dietro convince Cannavaro e De Sanctis potrebbe uscire imbattuto; fuori Campagnaro, Aronica, Ruiz e Yebda. Nella Lazio, Sculli e Zarate i più vivaci mentre Hernanes e Mauri hanno perso un po’ di smalto; centrocampo inedito con Gonzalez e Brocchi che non convincono appieno; dietro piace Lichtsteiner; fuori Garrido e Muslera.

IN:              De Sanctis, Maggio, Lavezzi, Cavani, Lichtsteiner, Zarate, Sculli

OUT:          Campagnaro, Ruiz, Yebda, Muslera, Biava, Garrido, Gonzalez, Brocchi

CATANIA – PALERMO

Nel Catania il problema è il gol, visto la prolificità recente di Maxi Lopez e Bergessio; a centrocampo ci si può aspettare qualche bonus da Lodi o Ricchiuti mentre Gomez è in flessione; fuori Alvarez, Spolli e Carboni. Nel Palermo diciamo Miccoli e Pastore; di nuovo in crescita anche Ilicic; giocatori da derby Migliaccio e Nocerino; sempre positivo Balzaretti; fuori Sirigu, Bovo e Bacinovic.

IN:              Silvestre, Lodi, Ricchiuti, Maxi Lopez, Migliaccio, Pastore, Miccoli

OUT:          Andujar, Alvarez, Spolli, Carboni, Gomez, Sirigu, Bovo, Bacinovic

CESENA – FIORENTINA

Tra i romagnoli Giaccherini e Jimenez potrebbero mettere in difficoltà la difesa Viola; Parolo continuo e presente in zona gol; rischia la difesa, soprattutto in Felipe e Von Bergen, mentre Santon è un’incognita. Nella Fiorentina, Gilardino e Mutu tornano in forma dalle rispettive nazionali e Vargas è in crescita; sempre positivo Santana e ci “sentiamo” anche un buon Montolivo; dietro, sì a Boruc e Gamberini, no De Silvestri, Natali e Pasqual.

IN:              Antonioli, Parolo, Jimenez, Giaccherini, Boruc, Montolivo, Vargas, Mutu

OUT:          Felipe, Von Bergen, Santon, Colucci, Bogdani, De Silvestri, Natali

CHIEVO – SAMPDORIA

Nel Chievo, Pellissier e Moscardelli coppia d’attacco insidiosa; a centrocampo cresce Fernandes, mentre dietro scegliamo Sorrentino e Cesar; fuori invece Mandelli, Andreolli, Guana e Constant. Nella Samp, proviamo ancora con Maccarone e Guberti, poi capitan Palombo, sufficienza assicurata, Ziegler e Gastaldello; sorprese Martinez, Mannini e Poli; no invece a Curci, Zauri e Lucchini

IN:              Sorrentino, Cesar, Pellissier, Moscardelli, Zielger, Palombo, Maccarone

OUT:          Mandelli, Andreolli, Guana, Constant, Curci, Zauri, Lucchini

GENOA – CAGLIARI

Nel Genoa, Floro Flores e Palacio in buona forma e prolifici; occhio pure a Paloschi anche se a partita in corso; negli altri reparti, sì a Criscito, Rossi e Antonelli, no Eduardo, Mesto, Moretti e Rafinha. Nel Cagliari, bonus in vista per Cossu e Acquafresca, rendimento più “solido” per Nainggolan e Biondini; non ci fidiamo della difesa e lasciamo fuori Perico, Canini e Astori; tra le sorprese Lazzari e Missiroli.

IN:              Criscito, Rossi, Antonelli, Flores, Palacio, Cossu, Missiroli, Acquafresca

OUT:          Eduardo, Mesto, Moretti, Rafinha, Perico, Canini, Astori, Biondini

LECCE – UDINESE

Nel Lecce, Olivera sempre tra i migliori e occhio al ritorno di Di Michele; considerato il rendimento recente dell’Udinese non rischieremmo molti altri giallorossi, magari si possono provare Tomovic, Munari, Piatti e Corvia. Nell’Udinese, invece, dentro naturalmente Sanchez e Di Natale, più Inler, Isla e Asamoah; qualche dubbio su Zapata, Domizzi, Armero e Pinzi; sorpresa Abdi o Handanovic.

IN:              Tomovic, Piatti, Olivera, Di Michele, Inler, Abdi, Sanchez, Di Natale

OUT:          Rosati, Fabiano, Ferrario, Vives, Brivio, Domizzi, Zapata, Armero, Pinzi

PARMA – BARI

Nel Parma, dentro tutti i giocatori offensivi per i quali potrebbe essere l’occasione giusta per qualche bonus, quindi Amauri, Candreva e seppure con qualche riserva Bojinov; poi sì Mirante, Zaccardo e Lucarelli; no Paletta, Paci, Gobbi e Modesto. Nel Bari, provate con Ghezzal, Rudolf e Huseklepp, almeno un gol potrebbe venirne fuori; tra gli altri, Almiron, Bentivoglio e Masiello con Gillet sorpresa; fuori Glik, Belmonte, Rossi e Gazzi.

IN:              Mirante, Zaccardo, Candreva, Amauri, Almiron, Ghezzal, Rudolf

OUT:          Paletta, Paci, Gobbi, Morrone, Belmonte, Glik, Rossi, Gazzi

ROMA – JUVENTUS

Nella Roma, super Totti, ma ci chiediamo che fine abbia fatto e farà Borriello…uno spreco vederlo in panchina; possibili sorprese Vucinic, Pizarro e Juan, gente che potrebbe avere il bonus in canna; ok anche i più lineari Perrotta e De Rossi; troppo altalenanti invece Mexes, Riise e Taddei, nonostante i recenti segnali di ripresa; fuori anche Doni. Nella Juventus incerottata, andiamo sul sicuro con Aquilani, Marchisio e Matri, quelli che ci garantiscono un rendimento costante; Toni dentro ma solo come sorpresa; qualche dubbio su Krasic; non si rischia dietro, con Motta, Barzagli, Bonucci, Traorè e Grosso a grande rischio.

IN:              Juan, De Rossi, Pizarro, Vucinic, Totti, Marchisio, Aquilani, Matri

OUT:          Doni, Mexes, Riise, Taddei, Motta, Barzagli, Bonucci, Traorè, Grosso

Rubrica a cura di LUCA CANDIDO

Commenti

commenti