Gli diagnostica una leucemia tramite Facebook e lo salva!

Alla lettura del titolo del post, ci si potrebbe stupire di questa strana notizia, perché ha davvero dell’incredibile! Un ‘fortunato’ bambino inglese di soli 4 anni, grazie ad un medico presente su Facebook che gli ha diagnosticato una leucemia linfocitica acuta è riuscito a salvarlo prima della morte.

Era da parecchio tempo che il povero piccolo soffriva di perdita di sangue dal naso. I genitori erano disperati e non sapeva più cosa fare, il caso stava degenerando… fino a ché i genitori…

hanno pensato di scattargli una foto pubblicarla su Facebook per mostrarla alla dottoressa Sara Burton. Il medico, dopo alcune domande fatte ai genitori, ha detto di ricoverare urgentemente il ragazzo per effettuare degli accertamenti.

Dalle analisi, è emerso quanto previsto, tramite dei trattamenti chemioterapici la vita del bimbo è stata messa al sicuro. Come ogni cosa, è scoppiata la polemica, in quanto sintomi così importanti ed evidenti come quelli che Ted accusava, dovevano essere denunciati in un ospedale e non su Facebook.

Del resto, Facebook, non è poi così inutile! 😉

Commenti

commenti