Fantacalcio: consigli giornata 29

Ecco gli “in” e gli “out” della settimana secondo il nostro giudizio:

BRESCIA – INTER

Nel Brescia, Caracciolo, seppur non in formissima, è il bomber della squadra e con lui Diamanti, che contro le grandi spesso si esalta; negli altri reparti, danno discrete garanzie Kone e Zambelli con Arcari possibile sorpresa; altalenanti Hetemaj, Vass e la difesa, con i lunghi Zebina, Zoboli e Mareco che potrebbero andare in difficoltà. Nell’Inter, tutto passa da Samuel Eto’o, vera star della squadra, ma anche Sneijder è in crescita; un pelo dietro Pazzini; tra gli altri, sì a Nagatomo e Stankovic, no a Lucio e Kharja.

IN:              Arcari, Kone, Diamanti, Caracciolo, Ranocchia, Stankovic, Sneijder, Eto

OUT:          Zebina, Zoboli, Mareco, Berardi, Vass, Lucio, Zanetti, Kharja

CESENA – JUVENTUS

Nei romagnoli scegliamo l’eroe di Genova, Giaccherini e Jimenez, tra i più puntuali in zona gol; se non dovesse esserci Giacca, scegliete comunque Rosina, uno pericoloso; negli altri reparti merita fiducia Parolo in mezzo, dietro si rischia troppo, ma potete scommettere su Antonioli sorpresa. Nella Juve, il problema è il gol, che potrebbero risolvere Matri o Iaquinta; Aquilani – Marchisio è coppia affidabile, mentre si attende il riscatto degli esterni Krasic e Pepe; dietro Chiellini sì, Sorensen e Traorè no.

IN:              Antonioli, Giaccherini, Jimenez, Rosina, Marchisio, Krasic, Matri

OUT:          Santon, Pellegrino, Von Bergen, Colucci, Bogdani, Sorensen, Traorè

MILAN – BARI

Nei rossoneri, l’occasione è troppo ghiotta per non schierare in massa tutti i giocatori offensivi, da Pato a Ibrahimovic, da Robinho a Cassano, con il primo attualmente il più in forma; ok anche a Kevin Prince Boateng se recupera; dietro Thiago Silva, Abate e Abbiati meritano il posto; se dovete escludere qualcuno fatelo con Flamini, Van Bommel o Antonini. Nel Bari potreste provare con Almiron o Ghezzal, tra i pochi a poter inventare qualcosa, sugli altri meglio non rischiare; sicuri fuori Gillet, bravo ma rischia troppo, Glik, Rossi, Parisi e Codrea.

IN:              Abbiati, Abate, Boateng, Pato, Ibra, Robinho, Cassano, Almiron, Ghezzal

OUT:          Antonini, Flamini, Van Bommel, Glik, Rossi, Parisi, Codrea, Huseklepp

CAGLIARI – UDINESE

Tra i sardi, problema gol, Acquafresca, Cossu e Lazzari quelli che potrebbero risolverlo; difesa solitamente affidabile ma contro i rapidi attaccanti friulani meglio non rischiare, al massimo mettete Agostini; ma se Agazzi blocca l’Udinese sai che voti ?! Per il resto sì Conti e Nainggolan, no Perico, Canini e Laner. NEll’Udinese, ovviamente Totò Di Natale e Sanchez, poi a ruota Inler, Asamoah e Domizzi; un po’ in flessione Benatia, Zapata e Armero.

IN:              Agostini, Conti, Lazzari, Cossu, Domizzi, Asamoah, Di Natale, Sanchez

OUT:          Agazzi, Perico, Canini, Astori, Laner, Benatia, Zapata, Armero, Cuadrado

CATANIA – SAMPDORIA

Nel Catania, sugli scudi Maxi Lopez, l’attaccante più pericoloso, mentre Gomez è un po’ in calo e Bergessio è ancora da valutare completamente; potrebbero fare bella figura anche Andujar, Silvestre e Lodi; ci fideremmo un po’ meno dei vari Potenza, Spolli e Ledesma; possibili sorprese Schelotto o Ricchiuti. Nella Samp, priva del capitano Palombo, che sia la volta buona per Maccarone ? Biabiany troppo impreciso in zona gol, se giocasse a centrocampo sarebbe più utile; tra gli altri, provate con Guberti, Mannini e Poli; fuori Curci, Volta, Lucchini e Dessena; sorpresa Ziegler o Laczko.

IN:              Andujar, Silvestre, Lodi, Ricchiuti, Lopez, Mannini, Laczko, Maccarone

OUT:          Potenza, Spolli, Carboni, Ledesma, Volta, Lucchini, Dessena, Biabiany

CHIEVO – FIORENTINA

Nel Chievo, Pellissier è tra i pochi in grado di combinare qualcosa, mentre come suo compagno di reparto preferiamo Moscardelli a Thereau; occhio anche a Cesar, Constant e Bogliacino; Sorrentino, Sardo e Jokic tra le possibili sorprese, fuori Mandelli, Rigoni e Pulzetti. Nella Fiorentina, Gilardino, Santana e Adrian Mutu in forma, da valutare con attenzione invece il rientro di Vargas, forse non ancora prontissimo; in mezzo Montolivo può regalare bonus, ma il più continuo per rendimento è Behrami; dietro ok Boruc, mentre sui difensori nutriamo sempre qualche dubbio.

IN:              Sardo, Jokic, Bogliacino, Pellissier, Behrami, Santana, Gilardino, Mutu

OUT:          Mandelli, Rigoni, Pulzetti, Guana, Thereau, Comotto, Natali, Pasqual

LECCE – BOLOGNA

Nel Lecce, puntiamo su Olivera, Corvia, l’assist man delle ultime giornate Munari e, dietro, Rosati e Tomovic; dubbi su Giacomazzi, goleador nervoso, e Vives; anche Grossmuller può regalare gol così come prestazioni assolutamente anonime; dietro continuano a non convincere Fabiano e soprattutto Gustavo. Nel Bologna, naturalmente Di Vaio, poi Ramirez, Della Rocca, Rubin, Britos e Viviano; più dubbi su Moras, Portanova, Casarini e Perez; Meggiorini magari ci smentirà, ma finora ha dimostrato di non avere grande dimestichezza con la rete, almeno in serie A.

IN:              Tomovic, Munari, Olivera, Corvia, Della Rocca, Ramirez, Di Vaio

OUT:          Fabiano, Gustavo, Vives, Grossmuller, Moras, Casarini, Meggiorini

GENOA – PALERMO

Nei rossoblu optiamo per Palacio, tra i migliori nell’ultimo periodo, e occhio alla voglia di gol di Paloschi; viste le papere cui spesso va incontro, ormai nessuno più si fida di Eduardo, da evitare magari insieme a Mesto, Dainelli e Veloso; sorprese Kucka e Rossi. Nel Palermo, Pastore è il più affidabile ma ci aspettiamo anche il risveglio di Hernandez, ma Miccoli resta più affidabile; il sacrificato dal nuovo modulo di Cosmi probabilmente sarà Ilicic, meglio allora gente come Nocerino, Balzaretti e Cassani; fuori tutta la difesa, dove l’unico forse a meritare un posto potrebbe essere Bovo.

IN:              Criscito, Rossi, Kucka, Palacio, Paloschi, Balzaretti, Pastore, Miccoli

OUT:          Eduardo, Mesto, Dainelli, Veloso, Sirigu, Munoz, Andelkovic, Ilicic

ROMA – LAZIO

Nella Roma, proviamo Francesco Totti, Vucinic, Menez, Pizarro, Juan, Burdisso, tutta gente da derby; Borriello meriterebbe, ma al di là del fatto che forse partirà dalla panchina, sembra un po’ nervoso e fuori forma; fuori anche Doni, Mexes e Riise dietro e Taddei e De Rossi in mezzo. Nella Lazio, Hernanes motivatissimo, piace anche Sculli; Floccari e Zarate forti ma ultimamente non stanno brillando; negli altri ruoli scommettete su Muslera, Lichtsteiner e Ledesma; fuori invece Biava, Stendardo, Radu e Matuzalem.

IN:              Burdisso, Pizarro, Menez, Totti, Vucinic, Muslera, Sculli, Hernanes

OUT:          Doni, Riise, De Rossi, Taddei, Biava, Stendardo, Radu, Matuzalem

PARMA – NAPOLI

Posticipo insidioso per il Napoli perché i partenopei sono in calo, mentre il Parma è alla disperata ricerca di punti salvezza. Nel Parma, Giovinco poco brillante ultimamente ma qualcosa può sempre inventare, poi Candreva, Crespo e Valiani con Bojinov, che ha dato qualche segnale di risveglio, sorpresa; no Mirante, Lucarelli, Paci e Morrone. Nel Napoli, il solito Cavani e Lavezzi al rientro dalla squalifica e probabilmente voglioso di recuperare il tempo perduto; ok anche De Sanctis, Cannavaro, Zuniga e Maggio; no Ruiz, forte ma ancora da scoprire, Pazienza e Yebda.

IN:              Valiani, Candreva, Crespo, Bojinov, Maggio, Zuniga, Lavezzi, Cavani

OUT:          Mirante, Paci, Lucarelli, Morrone, Campagnaro, Ruiz, Pazienza, Yebda

Commenti

commenti