Lanterne… verdi! Il nuovo trend eco-sostenibile tinge di verde la più colorata delle feste cinesi.

Ogni anno in occasione della Festa delle Lanterne, città, paesi e villaggi in tutta la Cina si riempiono di milioni di lanterne colorate, appese a decorare strade e finestre. La Festa delle Lanterne cade il 15° giorno del primo mese lunare (quest’anno è stata celebrata il 17 febbraio) e sancisce la fine dei festeggiamenti per l’inizio del nuovo anno.

Quest’anno la tradizionale celebrazione è stata al centro di un importante cambiamento legato alla crescente consapevolezza ambientale dei cittadini: gli slogan “low-carbon” e “energy-saving” hanno assunto un’inaspettata centralità, rendendo la festa un’originale piattaforma per la promozione di uno stile di vita eco-friendly.

Gli organizzatori di alcune importanti città hanno illuminato le tradizionali lanterne multicolori con lampade a risparmio energetico per ridurre i consumi, fornendo una concreta risposta al crescente interesse della popolazione per le tematiche ambientali.

Xu Decheng, direttore dell’ufficio del turismo del distretto di Qinhuai, uno dei tre distretti di Nanchino, ha sottolineato che oltre l’80 per cento delle 400.000 lanterne in mostra nel distretto da lui gestito funzionavano a LED, permettendo di ridurre il consumo di energia di circa il 50 per cento rispetto agli anni precedenti dimostrando.

Oltre alle lampade a basso consumo sono stati utilizzati materiali riciclabili come bottiglie e lattine per creare lanterne e decorazioni.
Mentre il governo investe nelle energie rinnovabili con l’obiettivo di conquistare una posizione di leadeship nel settore a livello globale,  l’attenzione della popolazione e dei governi locali nei confronti del risparmio energetico sembra confermare l’affermarsi di un vero e proprio trend eco-sostenibile in un paese che, attualmente, è tra  principali emissori di gas serra.

Commenti

commenti