Dare senza ricevere

Sarà capitato a molti credo (generalmente donne) di dare… dare sempre.

Comprensione, disponibilità, spirito di sacrificio… tutto per il benessere degli altri. Disposte quasi ad annullare la propria personalità, pur di non contraddire, ferire o contrariare chiunque sia presente nella nostra vita.

Prima o poi arriva comunque, il momento in cui ci si ferma a osservare: soprattutto se stesse. Ci si pone delle domande… e finalmente accade che un giorno, in cui l’ingratitudine per tutto questo lavoro fatto, con amore e dedizione, diventi un peso insopportabile. Un macigno di cui è indispensabile liberarsi…

Timidamente ma con determinazione, si inizia a oppore il primo rifiuto, a richieste sempre più egoistiche. Amare si… ma martiri no!

Forza d’animo mista a coraggio e un pizzico di sano egoismo… ecco cosa ci vuole, se si vuole sopravvivere.

Commenti

commenti