Rapinato Hernandez del Palermo

Alle 19 di ieri sera il giocatore del Palermo Abel Hernandez è stato rapinato all’uscita dallo stadio alla fine degli allenamenti con la squadra.

Il giocatore èra seduto nella sua auto percheggiata tra via Perpignano e via Regione Siciliana, quando un ragazzo sui 25 anni li si è avvicinato con una pistola, il malvivente si è fatto consegnare alcuni oggetti di valore del ragazzo.

Dopo lo sgradevole episodio l’ uruguaiano ha contattato immediatamente le forze dell’ordine, che a loro volta lo hanno interrogato, il ragazzo non ha riportato ferita ma èra visilmente sotto shock dopo essersi visto puntare una pistola al volto.

Alcune ore più tardi il procuratore del giocatore Vincenzo D’Ippolito ha voluto rassenerare i tifosi rosa neri dichiarando che il fatto accaduto non comprometterà la permanenza del giocatore in Sicilia. Ma questo non è stato l’unico caso, infatti l’anno scorso nella stessa zona di Palermo, anche i due sudamericani Edison Cavani e Nicolàs Bertolo hanno subito un’aggressione analoga riportando danni alle loro auto.

Commenti

commenti