Transformers 3 – degna conclusione?

A fine dicembre 2010 è stato rilasciato il primo trailer ufficiale dell’attesissimo ed annunciato blockbuster americano Transformers: Dark of the Moon, terzo (ed ultimo?) capitolo della saga dei famosi robottoni del colosso dei giocattoli Hasbro.

Al timone c’è l’ormai consumato sforna-successi Michael Bay, capace regista di action-movie del calibro di Armageddon e Pearl Harbor, oltre che dei due sequel precedenti a questo.

La trama prende il via con un lungo flash-back, che ci catapulta negli anni ’60, durante la missione di allunaggio americana.

Gli Stati Uniti hanno inserito una “missione nella missione“: vogliono raccogliere dati ed informazioni, tutto in gran segreto, su una misteriosa nave aliena che si è schiantata sul lato oscuro della Luna.

All’interno viene ritrovato un enorme alieno robot gigante, ma il governo fa di tutto, con non pochi sforzi, per insabbiare la scoperta.

Dopo più di 4 decadi, il nostro protagonista, Sam Witwicky (il promettente Shia LaBeouf, reso famoso dai due prequel e da ottime interpretazioni quali Constantine ed Eagle Eye) si ritrova, suo malgrado, a dover dare aiuto alla fazione buona degli alieni robotici, gli Autobot.

Essi sono capitanati dal coraggioso Optimus Prime (in Italia il “vecchio” Commander) nella lotta incessante contro gli inestirpabili Decepticons, la parte defezionista del popolo metallico.

Inoltre un nuovo misterioso personaggio si profila sul cammino dei nostri eroi: Shockwave, l’ultimo capo del pianeta natale Cybertron, che non sembra essere totalmente all’oscuro delle passate vicende e della lotta sul pianeta Terra fra le due bande…

Le riprese si sono svolte in due centri di ricerca aerospaziali, oltre che in una decina di famose città americane ed altre estere, ed il connubio del regista con il divino Steven Spielberg da sempre i suoi frutti!

Alla sceneggiatura troviamo Ehren Kruger, già noto ed apprezzatissimo autore per gli script del precedente Transformers: Revenge of the Fallen, e per altre pellicole non da poco come i due The Ring e The Skeleton Key.

Grande assente nel cast principale  è la luminosa Megan Fox, sostituita con la modella inglese Rosie Hungtinton-Whiteley, mente notiamo l’implemento del grande John Malkovich.

Gli elementi sembrano esserci tutti per l’ennesimo successo al botteghino, con il classico mix, di enormi pretese, di action-fanta-sentimenti, che contraddistingue questa trilogia, soprattutto!

Transformers 3 Dark of the Moon – Trailer HD

Commenti

commenti