Coppa Italia

La tanto bistrattata Coppa Italia torna in campo con quattro partite “secche” valevoli per l’accesso ai quarti di finale. Martedì scenderanno in campo Napoli e Bologna per contendersi quel posto che vale la sfida con la detentrice del torneo F.C. Internazionale.

Mazzarri schiererà quasi sicuramente una formazione ricca di riserve per far rifiatare gente come el matador Cavani ed il Pocho Lavezzi, Malesani allo stesso modo sarà costretto a fare un po’ di turn-over, pur disponendo di una rosa inferiore in qualità e quantità.

Mercoledì oltre alla ben poco emozionante Sampdoria – Udinese si disputerà il derby capitolino: il derby è sempre il derby. Lazio e Roma in questo periodo sono confortate solamente dai risultati mentre è palese la mancanza di gioco e condizione per entrambe.

Ma il derby nella capitale è tropppo importante, può da solo salvare una stagione (almeno per i tifosi) ed allora entrambe le squadre scenderanno con la formazione migliore e l’Olimpico ritroverà il pubblico delle grandi occasioni. Nella Lazio occhio al capitano Tommaso Rocchi sempre a segno contro i lupacchiotti, mentre per la Roma Borriello, in condizioni straripanti, potrebbe essere decisivo.

Giovedì chiudono Milan e Bari di scena a S.Siro. Milan che con ogni probabilità farà riposare gli uomini migliori e probabilmente schiererà dal primo minuto il talento di Bari Vecchia in coppia con il tanto discusso Pato. Il Bari sembra già la vittima designata, ma se il Milan sarà quello visto a Lecce e se Ibra verrà risparmiato da Allegri, il colpaccio ci può stare!

Commenti

commenti