Coma consolida

La dodicesima, e penultima, tappa della Dakar 2011, sembra sottolineare il dominio dello spagnolo.

Da San Juan a Cordoba, per 555 chilometri, Cyril Després non molla il colpo.

Penultima tappa della 33° edizione della Parigi-Dakar, con il catalano Marc Coma che si presenta alla partenza come dominatore della classifica generale ed il francese Cyril Després pronto a lottare fino all’ultimo chilometro. I due si danno battaglia e, per KTM, è una gioia poichè entrambi i contendenti sono in sella alla moto della Casa austriaca.

La tappa è vinta dallo spagnolo con il tempo finale di 6h 42′ 42”, con il suo diretto inseguitore, Cyril Després, che ferma il cronometro a 6h 43′ 19”, riportando 37 secondi di ritardo, ma con la sicurezza di averci provato seriamente. Il portoghese Rodrigues arriva a Cordoba in terza posizione, con 7′ 21” di distacco dal leader catalano, precedendo Francisco “Chaleco” Lopez, in sella all’Aprilia ed a 10′ 03” da Marc Coma. Nonostante la quarta posizione, il cileno mantiene la terza piazza in classifica generale, con un ritardo complessivo esagerato per poter aspirare alla vittoria finale: servirebbe un miracolo per poter chiudere davanti alle due KTM, padroni della Dakar 2011.

Si classifica quinto il portoghese Faria, su KTM, davanti al belga della BMW, Verhoeven. Settimo arriva lo spagnolo Pedrero Garcia, con un ritardo di 23′ 19” da Coma. Lo statunitense Cody, in sella ad una Honda, conclude a Cordoba in ottava posizione, mentre nono si qualifica il norvegese Ullevalseter, anche lui sulla moto della Casa austriaca. Decimo di tappa è il francese Bethys, su Honda.

Marc Coma guadagna ancora su Cyril Després e sembra essersi aggiudicato questa 33° edizione della Parigi-Dakar. Nella prossima prova dovrà solo controllare il compagno di squadra francese fino a Buenos Aires, potendosi concedere una decina di minuti di ritardo dal rivale catalano. Cyril Després continua a ripetere che ci proverà fino all’ultimo metro e non deluderà le aspettative, nonostante i 15 minuti di svantaggio dal leader spagnolo.

La tredicesima, ed ultima, prova della Dakar 2011, vedrà un percorso di 681 chilometri per arrivare fino alla capitale dell’Argentina. Ancora un giorno per il verdetto finale della 33° edizione della Parigi-Dakar.

Commenti

commenti