Cassano al Milan, ecco il possibile ritorno di Rosina

Si parla molto del trasferimento di Cassano al Milan, quando mai non si parla di lui? Dopo l’ultimo litigio con la società per quell’appuntamento saltato, i rapporti con il presidente e allenatore, non si sono mai riallacciati.

Per colmare il buco che il fantasista Barese lascierà, la Samp sta monitorando un possibile innesto, con le stesse caratteristiche. Ecco il nome dell’ex granata Alessandro Rosina.

Aveva detto che non sarebbe più tornato in Italia perchè in Russia si vive da pachà, ma il proprio destino si sa: non lo si può scegliere. Stiamo parlando di quell’ Alessandro Rosina che dopo i tre anni passati al Toro è “Scappato” allo Zenit di San Pietroburgo, squadra che per averlo ha sborsato a Cairo niente meno che 9 milioni di euro. Il campionato nel vicino est è finito e la squadra allenata da Luciano Spalletti si sta godendo la meritata vittoria del campionato.

Il mercato non si ferma neanche davanti al freddo polare. In Italia sta tenendo sempre più banco il caso Cassano, con il giocatore barese che a ore dovrebbe firmare il suo primo contratto con il Milan, contemporaneamente però la Sampdoria ha deciso di non stare a guardare e di pensare ad un suo degno successore. Appunto Rosinaldo, chiamato così dai tifosi del toro per i suoi dribbling veloci e precisi.

Si parla di un prestito, comprare per intero il suo cartellino sarebbe una spesa troppo elevata per il club di Garrone, visto che percepisce 1,8 milioni di Euro a stagione, Pazzini per esempio ne percepisce 1,5 .

Per adesso si resta a guardare i giornali, chi lo sa, se tra un mese lo vedremo invece in campo a Genova?

Commenti

commenti