tntproject
15 dicembre 2010

Design 4 stagioni

Pinterest

Il passaggio delle stagioni è l’elemento che ispira il mio lavoro, legato al mutamento delle usanze umane.

Fuori salone 09 di Nicola Belluzzi

C’è un detto che dice “ …c’è un tempo per tutto”
Personalmente penso che ogni progetto abbia molteplici possibilità di essere interpretato, la mia visione prevede di mettere in relazione la funzionalità oggettiva all’estetica multisensoriale in funzione dell’epoca in cui viviamo.

Citando un grande imprenditore della storia del design italiano, Dino Gavina:
il prodotto giusto al prezzo giusto al momento giusto”.
L’idea, è solo l’embrione del progetto, anche se fondamentale per far partire il processo.
Ma i prodotti che nascono da un’idea crescono grazie ad un processo di stratificazione temporale. Sintetizzerei la sequenza dei vari passaggi in questo modo:

IDEA+ PROTOTIPO+INGEGNERIZZAZIONE+PRODUZIONE.
Per mettere a punto tutto ciò, il designer deve collaborare con specialisti di ogni settore, condividere il proprio lavoro con colleghi, artigiani, imprenditori: è forse il momento più delicato ma appassionante.

Solo con lo scambio di informazioni e la condivisone delle idee, si riesce a far crescere con le persone la forza del progetto, giorno dopo giorno, stagione dopo stagione.

Per riuscire in tutto ciò, credo sia importante svincolarsi dal marketing e dalle mode, ignorare l’esempio che i genere le aziende ti portano come “campione” e trattarlo come se fosse un archetipo, riuscire a capire sempre per quale motivo un tal prodotto è stato pensato in quella precisa maniera.

La maggior parte delle volte, finendo di analizzare un prodotto intuisco che, a parte la funzione che non ha tempo, l’estetica è sempre legata a degli stilemi tipici di una determinata epoca. Il mio sogno sarebbe riuscire a progettare l’oggetto perfetto, fuori da ogni stile che possa ricollegarlo all’anno di progettazione.Ma non essendo possibile mi accontento che sia “giusto” per le quattro stagioni.

Commenti

commenti

Un Pensiero

  1. Il Vs. vicino scrive:

    C’è un solo errorino…ma per il resto its very nice, soppratutto la foto!!

Cosa ne pensi?

People & Brands