Next operation: Valencia

L’Armani Jeans Milano arriva dalla disfatta domenicale a Siena.

L’Efes Pilsen è un passaggio importante per il morale della squadra e per le Top16.

 

Milano riesce a portare a casa una gran vittoria contro l’Efes Pilsen, addirittura ribaltando la differenza punti della partita d’andata. Al Mediolanum Forum finisce 84-70, con i meneghini in controllo dall’inizio alla fine, nonostante la ripresa degli ospiti a metà partita. L’Efes Pilsen era riuscito a portarsi in vantaggio con un ottimo parziale, ma Milano risponde e controlla.

Una vittoria d’orgoglio e di grande carattere. La squadra ha saputo riprendersi da una brutta settimana, giocando un’ottima partita”. Queste sono le parole di coach Bucchi, soddisfatto della vittoria casalinga. “Abbiamo difeso molto bene, costringendo l’Efes Pilsen a perdere diversi palloni. In attacco abbiamo tirato con il 70% da due contro una squadra molto fisica. E’ una vittoria importante perchè ci consente di rimescolare un pò le carte per la classifica del nostro girone”.

Ribaltando il risultato dell’andata, l’Armani Jeans Milano si porta in terza posizione, sorpassando proprio l’Efes Pilsen. I meneghini devono comunque vincere con Valencia, settimana prossima. La partita sarà a Biella, a Milano il Forum è occupato per un altro evento. “Ci serve un successo contro Valencia per essere certi del passaggio alle Top16 – sono le parole di coach Bucchi – Mi auguro che al Lauretana Forum di Biella ci siano diversi tifosi a supportarci”.

Le buone notizie non finiscono qui. In panchina si è rivisto Oleksiy Pecherov, dopo un lungo stop causa infortunio. Bucchi ha preferito tenerlo a riposo, affermando che il giocatore è ancora indietro nella condizione fisica. Coach Velimir Perasovic, allenatore dell’Efes Pilsen, sintetizza così il match: “Avevamo alcune assenze, ma anche a Milano mancavano alcuni giocatori importanti. Noi abbiamo cominciato bene, ma poi ci siamo lasciati prendere dalla frenesia, sbagliando molto e perdendo tantissimi palloni. Sapevamo che Milano è una squadra importante e che sarebbe stato difficile giocare contro di loro e così è stato”.

A Biella sarà lotta per le Top16.

Commenti

commenti